il blog di BefanellaBella


Preparazione per carnevale…

Ciao a tutti! Ormai dopo Natale come al solito ci lanciamo a fare i vestiti di Carnevale che è una nostra passione ormai da moltissimi anni! Per cui la gonna a ruota è stata un attimo messa nel cassetto.

Intanto ecco il primo vestito che è anche stato il regalo di Natale per la mia figlioccia (che è un po’ più grande della mia befanella-modella). Dopo Elsa di Frozen dell’anno scorso, ecco un’altra principessa, la riconoscete?

Per realizzare il vestito ho usato un cartamodello di Burda che poi ho modificato per rendere il vestito più uguale possibile all’originale. Le stoffe sono di Buttinette.

DSC_3884

DSC_3872

Annunci


Istruzioni per gonna con pieghette

Ciao a tutti! Ecco che finalmente ce l’abbiamo fatta a scrivere le istruzioni…

Non c’è cartamodello ma servono il metro da sarto, la riga e la squadra! Per cui andatele a recuperare prima di cominciare…

  1. Calcolare il fabbisogno di stoffa: Misurare i cm dalla vita a sopra il ginocchio ed aggiungere 4 cm (elastico in vita) e 3 cm per l’orlo. Nel mio caso erano 30 cm + 4 cm + 3 cm. Totale 37 cm.
  2. Altezza minima della stoffa: Misurare i cm del punto fianchi (o punto più ampio) della bambina ed aggiungere 5 cm per stoffe in jersey e 10-15 cm per stoffe in cotone. Ora dobbiamo fare qualche calcolo… Le pieghette dovrebbero essere almeno 8 e misurano 5 cm l’una. In più aggiungere 3 cm per la cucitura. Se il punto più largo della bambina misura 55 cm, aggiungiamo i 5 cm di agio, le pieghette 8×5=40 cm ed altri 3 cm. Totale altezza stoffa 103 cm!
  3. Ora tagliate il rettangolo che abbiamo misurato sopra con la lunghezza gonna in drittofilo, 103 cm x 37 cm.
  4. Ora disegniamo le pieghette, che dovrebbere arrivare a 1/3 o 1/2 gonna a dipendenza dell’altezza della bambina.

    Come disegnare…
    Dividere la larghezza del girovita  più i cm di agio e dividerli per il numero di pieghette, in questo caso 60:8= 7,5 cm. Ogni 7,5 cm va disegnata una pieghetta. Però non bisogna dimenticare la cucitura sul retro… Quindi disegnare nel seguente modo: 1,5 cm cucitura retro + 3,7 cm (la metà del nostro 7,5 cm)  e poi cominciare a disegnare le righe per la prima piega. La seconda riga a 5 cm, poi continuare con spazi di 7,5 cm e 5 cm fino ad arrivare a otto pieghe. Dopo l’ultima piega aggiungere nuovamente 3,7 cm + 1,5 cm di cucitura. Chiaro? Sembra complicato ma una volta che cominciate vi assicuro che capite la logica e non sarà per niente difficile. La squadra serve per fare le righe dritte e tutte parallele per ottenere un bel risultato finale.

  5. Impuntare con gli spilli le pieghette e cucire con punto dritto.

    6. Ora stirare le pieghette esattamente a metà e fissarle cucendole lungo la cucitura della piega.

    7. Chiudere il cerchio con la cucitura sul retro, a 1,5 cm dal bordo.
    8. Creare l’orlo per l’elastico in vita. Piegare 1 cm di bordo e ripiegare altri 3 cm. Cucire lasciando aperta una parte per infilare l’elastico alto 2,5 cm. Chiudere l’elastico e chiudere l’apertura.DSCN08099. Cucire l’orlo al ginocchio piegando il bordo della stoffa di 1 cm e ripiegando di altri 2 cm. Ora la gonna è finita!

Se avete domande contattateci pure! A presto! Ho in mente una gonna a ruota…

 

 

 


Gonna con pieghette

Ciao a tutti! Dopo tanto tempo ecco che pubblichiamo finalmente qualcosa di nuovo. Si tratta di una gonna per bambina realizzata interamente senza cartamodello, nella versione in cotone o in jersey. Le stoffe usate per queste due gonne, una dolcissima con cappuccetto rosso e il lupo, l’altra autunnale con una fantasia di foglie e ghiande, le ho comperate da Zwergenstoffe. Settimana prossima pubblicherò la spiegazione dettagliata per realizzarla!

gonna1gonna2